Leggere
Leave a comment

The Kind Dragon: ho incontrato un libro bilingue.

The kind Dragon - Il drago gentile

Interessanti incontri in rete.

Come ho conosciuto Fulvia Degl’Innocenti.

Seguo con grandissimo interesse un bellissimo gruppo Facebook dove i genitori si scambiano consigli sui libri da leggere ai bambini (La biblioteca di Filippo, per chi fosse interessato). Una mamma chiedeva titoli di libri da leggere in inglese, e tra i vari consigli ho trovato anche quello di un’autrice, Fulvia Degl’Innocenti, che informava che a breve sarebbe uscito il suo libro: una fiaba in italiano con testo a fronte in inglese. Ed è così che sono entrata in contatto con Fulvia, l’autrice di “Il drago gentile – The Kind Dragon“.

Cosa ci è piaciuto di The Kind Dragon – la recensione di Giulio ed Ettore

Non ho perso tempo, ed ho subito testato sul campo l’effetto di The Kind Dragon su due critici letterari tra i più feroci: i gemelli monelli. La figura di Daddy Dragon ha subito scatenato accese proteste fin dalle prime battute: “a real dragon […] never asks for permission and takes whatever he wants”. Non si fa! E no, un papà che dice queste cose proprio non ce lo aspettavamo! Dall’altro canto anche la gentilezza di Guglielmo ci ha un po’ spiazzati: noi siamo ancora lontani dal ricordare sempre di dire “please” e “thank you” tutte le volte che sarebbe necessario! Ma ci lavoreremo.

drago-gentile-kind-dragonPerché vorrei che sempre più autori seguissero l’esempio di Fulvia Degl’Innocenti: la recensione della mamma

Non voglio raccontarvi oltre la trama di questo bel libro, che parla di come la gentilezza sia sempre la scelta giusta, per non rovinarvi la lettura. Mi limito a sottolineare la delicatezza delle  illustrazioni di Marisa Vestita. Quello che mi ha colpito del libro è stata la scelta del testo a fronte in inglese (con la traduzione di Lilli Gargano). Abbiamo ancora una scarsa consapevolezza di quanto sia importante per i bambini, ma anche per gli adulti, potersi esprimere in più lingue. Il mondo è sempre più multiculturale ed aperto (che lo si voglia o no), e diamo ancora pochi strumenti alle future generazioni di comunicare e comprendere il resto del mondo. Olandesi e danesi vedono la TV anche in inglese, perché molti programmi non vengono nemmeno doppiati. In Norvegia chiunque capisce e si fa capire in inglese, dall’impiegato al benzinaio. Speriamo che la scelta di Fulvia venga emulata da altri autori per l’infanzia. Non si tratta di trascurare il nostro bellissimo italiano: ma i bambini sono in grado di imparare più lingue senza sforzo, perché limitare le loro potenzialità ad una sola lingua?

Qualche domanda all’autrice

Ciao Fulvia, i lettori di Piccoli Camaleonti vorrebbero sapere un po’ chi sei e cosa fai nella vita

Sono una giornalista di Famiglia Cristiana, e per 22 anni ho lavorato nel settimanale per ragazzi Il Giornalino. Ho scritto oltre 80 libri che sono stati tradotti in numerose lingue. Anche in turco, cinese e olandese.

Perché hai pensato “Il Drago gentile” come un libro bilingue?

E’ stata una scelta dell’editore, Fasi di Luna su richiesta di mamme e insegnanti. Hanno già pubblicato in doppia lingua un classico, Il gigante egoista.

Papà Drago è un vero bullo (Giulio lo ha definito “very bossy”): definiresti il piccolo Guglielmo invece una figura maschile controtendenza?

Io credo che la gentilezza non sia una cosa da femmine. Essere gentile è solo un vantaggio nel rapporto con gli altri, anche se ci piacciono i mostri o il gioco del calcio.

Nel tuo libro è Guglielmo, piccolo drago, colui che alla fine insegna agli adulti: quali credi che siano, nella società d’oggi, le cose che possiamo imparare dai bambini?

A guardare il mondo con stupore ed incanto, a dare importanza alle piccole cose, a non dare nulla per scontato, ad avere slanci di affetto.

Quando troveremo The Kind Dragon in libreria?

In libreria è appena arrivato. L’editore è piccolino, e magari bisogna richiederlo al libraio di fiducia, oppure acquistarlo negli store online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.