Leggere
Leave a comment

Piccoli lettori bilingui: libri per innamorarsi della seconda lingua

libri seconda lingua

Leggere, leggere e ancora leggere

Perché è importante leggere ai bambini bilingui (e ai monolingui!)

Se frequentate questo blog sapete quanto ritengo sia fondamentale usare i libri per introdurre ed aumentare l’esposizione del bambino alla seconda lingua. Il binomio libri e bilinguismo è sempre vincente. Leggere ad alta voce deve diventare un momento rituale della giornata. Nonostante le raccomandazioni della pediatra (“A tavola si mangia e basta, niente giochi, niente TV o altre distrazioni”), fin da quando Ettore e Giulio erano piccolissimi, abbiamo usato i libri come fenomenale alleato per introdurre qualsiasi alimento necessario, quanto indesiderato, nelle loro amorevoli boccucce. Ancora oggi Ettore, che non ama le zuppe di verdure, è disposto a mangiarle solo se, contestualmente, gli viene letto un libro. Forse è diseducativo, ma con i gemelli la parola d’ordine è sempre e comunque “sopravvivenza”, con buona pace della pediatra!

Se non vi convincono le motivazioni pratiche (aumentare l’esposizione alla seconda lingua, far mangiare le verdure e conciliare il sonno), troverete fior fiore di psicologi e pedagogisti che vi daranno altre, importantissime ragioni, per coltivare piccoli lettori. Ecco quindi, dopo la prima recensione dei gemelli monelli, una nuova serie di libri ed autori per i lettori più piccoli (0-3 anni): li potrete leggere in quasi tutte le lingue più conosciute, ma con un po’ di ricerca online li troverete anche in lingue meno comuni.

Mr. Men and Little Miss: una fonte inesauribile di personaggi e divertimento

La mia amica Estelle, che ha due meravigliosi poponi bilingui Italiano/Francese, mi ha consigliato Roger Hargreaves e la sua famosa serie Mr. Men and Little Miss. Il primo libro della serie é Mr. Tickle, ed è stato scritto per spiegare al figlio Adam com’era fatto il solletico! Ci sono 38 personaggi della serie Mr Men, e 22 personaggi della serie Little Miss. Non solo, i libri hanno ispirato dei bellissimi cartoni animati che potete trovare in francese e in inglese nel canale YouTube. Dal sito ufficiale è possibile vedere tutti i personaggi e il libro ispirato a ciascuno. Le illustrazioni sono molto semplici e chiare, ogni storia ha come focus una caratteristica caratteriale, un’emozione o un’attitudine. Questi libri sono divertenti, coinvolgenti ed introducono moltissime parole importanti anche per l’acquisizione di concetti astratti. Ho trovato il famoso Mr. Tickle in inglese, francese, arabo, e spagnolo, in tedesco esiste addirittura il cofanetto con tutti i libretti dedicati a ciascun personaggio. Divertitevi a scegliere tra i tanti personaggi quelli che più rappresentano il vostro bambino e non resterete delusi.

Mr. Tickle

Mem Fox: dall’Australia letteratura con dolcezza per i bambini del mondo

Mem Fox è forse l’autrice australiana per libri per l’infanzia più popolare. I suoi successi sono stati tradotti in 22 lingue, dunque non dovreste avere problemi a trovare libri nella vostra seconda lingua famigliare. Questa autrice ha lavorato con diversi illustratori. Abbiamo trovato divertenti ed esteticamente accurati i libri illustrati da Judy Horacek: ai gemelli piaceva in modo particolare Where is the Green Sheep? , usa la rima e la ripetizione in modo bellissimo e i bambini lo imparano subito a memoria, insieme ad un corollario di parole utili. Ma il libro che ci ha assolutamente stregato, per non dire commosso, e che è assolutamente un classico che non può mancare nella vostra libreria, è  Ten Little Fingers and Ten Little Toes.

Questo libretto sui bambini che, pur nascendo nei posti più diversi della terra, sono tutti uguali e meravigliosi allo stesso modo, è di una tenerezza incredibile, e le illustrazioni di Helen Oxenbury sono bellissime. Sul sito di Men Fox trovate tutti gli audio dei libri, e per quest’ultimo troverete un video della stessa Fox che si cimenta nel cantarlo come una filastrocca. Oltre che in inglese, l’ho trovato in edizione bilingue inglese/spagnolo , in francese, e in tedesco.

A caccia di orsi con tutta la famiglia

Questo è un classico tra i libri per conciliare la nanna. Meglio, più che conciliare la nanna, è un fantastico espediente per mettere i bambini a letto con destrezza e allegria. L’autore, Michael Rosen, oltre ad aver scritto 140 libri per bambini, è anche un presentatore TV con tanto di canale YouTube ufficiale. Il suo libro più famoso è sicuramente We are going on a Bear Hunt venduto in 9 milioni di copie e che non è mai andato fuori stampa dal 1989, data della pubblicazione! Tratto da una canzone folk americana, il libro racconta di una famiglia che parte a caccia dell’orso, per finire tutti insieme ranicchiati sotto le coperte. Anche questo libro, come è utile che sia per i libri da leggere ai bambini, soprattutto se piccolissimi, sfrutta rima, cantilena e ripetizione, oltre alle onomatopee, per catalizzare l’attenzione, e lo fa con grande successo. Il libro è stato tradotto in moltissime lingue, lo trovate facilmente in tedesco, in francese, e in spagnolo.

we are going on a bear hunt

I libri: i compagni di avventura nel percorso verso il bilinguismo

Fidatevi, i libri diventeranno i vostri amici più fidati. Per crescere un bambino bilingue, ve lo ricordo, bisogna munirsi di PACU: Pazienza, Amore, Costanza ed Umorismo. I libri vi danno un po’ di elementi per ciascuno di questi requisiti. Quando la pazienza sta per esaurirsi, un buon libro è un’ottima arma di distrazione per rientrare nei ranghi. Quando vedrete, tra qualche anno, i libri che appassionavano i vostri bimbi quando erano piccoli o piccolissimi, vi verrà una stretta al cuore. Vi aiutano ad essere costanti, a creare un rituale, ad inserire nuove parole che non fanno parte dei discorsi che vi scambiate abitualmente. E a volte vi faranno sbellicare dalle risate, il tutto, rigorosamente, nella seconda lingua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.